Salta al contenuto principale

QUID

value sharing

Q-Tari

Q-Tari La soluzione completa per la gestione del billing della TARI

QTARI è la piattaforma di QUID dedicata alla gestione del  billing della TARI (Tassa sui rifiuti) che, a far data dal  gennaio 2014, ha sostituito la precedente imposta TARES. Si tratta di un processo gestionale tra i più importanti per le amministrazioni locali.

Ogni Comune determina le tariffe della TARI anno per anno  distinguendo fra le utenze domestiche e non domestiche. La tariffa e' composta da una parte fissa, riferita al costo del servizio, calcolata rispetto alla superficie dell'immobile e da una parte variabile, riferita alla quantità di rifiuti prodotti, calcolata in modo presuntivo rispetto al numero dei componenti del nucleo familiare.

Il Comune, attraverso il regolamento per la disciplina della TARI può concedere riduzioni ed esenzioni. Il versamento è effettuato mediante l'utilizzo dei bollettini di c/c postale recapitati al proprio domicilio ovvero tramite altri sistemi di pagamento elettronico bancario o postale. La normativa consente anche il pagamento mediante Modello F24.

La piattaforma  Q TARI è evoluta attraverso  una esperienza pluriennale maturata da Quid al servizio di oltre 40 comuni.

Basata su DB SQLServer, leggero e cost-effective, è stata modernamente progettata a microservizi e compartimentazione funzionale , non è legata a prodotti di terze parti.

Questa moderna soluzione, non stratificata in anni di modifiche, viene incontro alle esigenze di spesa ed organizzative degli enti locali: tempi di sviluppo ridotti, completa copertura del ciclo funzionale ed è ottimizzata per il calcolo massivo. L’utente dispone di una interfaccia intuitiva che vale a ridurre le tempistiche della formazione . Affronta e gestisce in modo integrale l’esigenza, compresa la gestione  del catasto urbano, dell’ incrocio con le banche dati anagrafiche, la gestione della raccolta puntuale, la gestione delle funzioni di simulazione della tariffa, dei contratti e delle riduzioni, nonchè dell'emissione dei ruoli e gestione della riscossione.

Tra i numerosi vantaggi, merita ricordare:

  • rapidità di importazione dei dati , con funzioni applicative che velocizzano la raccolta dati e la loro importazione, con particolari riferimento ai dati anagrafici e di composizione dei nuclei familiari, ISEE, ecc.;

  • gestione del catasto urbano e gestione/creazione del catasto rifiuti ;

  • gestione delle riduzioni ed agevolazioni , con riferimento anche a strumenti di cartografia integrata, gestione della raccolta porta a porta, gestione di isole ecologiche, gestione del MUD (Modello Unico Dichiarazione ambientale), gestione della raccolta puntuale, ecc.

  • importazioni da altre fonti dati (variazioni contrattuali e anagrafiche, stradari, catasto per verifiche sospetto, frodi o allineamento dati, ecc.);

  • esportazioni per simulazione tariffe , cicli di fatturazione di test e/o definitiva, ruoli, richieste pagamento (p.e. MAV o RID), ecc.

  • reportistica e indici stampa fatture, bollettini postali, comunicazioni e solleciti, riepiloghi categorie/contratti/metri quadri, indici su riduzioni applicate, insoluti, posizioni, ecc.

  • simulazione, con lo scopo di generare un insieme di scenari tariffari con cui l’Ente potrà verificare il proprio piano finanziario e le proprie politiche economiche

  • simulazione calcolo fatture con 3 funzioni: decisionale, indagine e controllo, certificazione del ciclo. 

L’ assistenza all’operatività è garantita da Quid attraverso un servizio di help desk

Top